OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Eventi, meeting, gite, mostre, incontri culturali, serate spaccacranio organizzate o patrocinate da O.T.R.A. .

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda est_rane0 » 30/04/2013, 10:53

Ci vogliamo mettere che ero a Roma a 1km di distanza al momento dei fattacci recenti? me la ronfavo in dolce compagnia comodamente a casa e appena svegliatomi in tarda mattinata vista la bisboccia della sera prima in tv davano le prime notizie
Regina dell'est mi porgi la spada ma io non tremo perchè t'amo mia dolce sirena

urbi et orbi:i miei racconti
est_rane0
Sono a quota 2000 Km
 
Messaggi: 2071
Iscritto il: 19/09/2009, 15:49

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda balza » 30/04/2013, 22:52

Anche se un po' in ritardo... segnalo il nostro impegno (mio e di Sabrina) di far scoppiare una guerra nucleare nell'est asiatico. Purtroppo però hanno ridato in tempo la playstation al cicciabomba nord coreano che ha quindi smesso di giocare coi soldatini veri, per cui ci siamo limitati a vedere piazzati i patriot nel centro di Tokyo proprio mentre c'eravamo noi... ma nessuno ha sparato nulla! :mrgreen:
[...] le strade migliori non collegano mai niente con nient'altro [...]
Il sogno realizzato: l'Antartide!
Prima o poi nella vita: Roma-Ulaan Baatar e Ushuaia-Quito.
Entrambi via terra. Entrambi in moto. Possibilmente una Guzzi.

http://www.balza.it - http://www.marcobalzarini.eu - http://www.vimeo.com/balza
balza
Ho appena iniziato il mio viaggio
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 06/06/2011, 22:49

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda geom.Calboni » 03/06/2013, 15:43

E dal 1 maggio, giorno in cui ero presente ai primi scontri, in Turchia scoppiano le rivolte... :|
"Stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità".

Nella vita le cose serie, alla lunga, ti fregano. Gustiamoci le cose effimere che proprio in quanto tali non ti tradiscono mai.

Studio la Serbia, mi piace la Russia, frequento la Polonia.

"Ho avuto molti ospiti e di varie nazionalità ma solo quella sera tutto il il locale parlava italiano"
Avatar utente
geom.Calboni
Moderatore
 
Messaggi: 8999
Iscritto il: 16/01/2009, 10:36
Località: Козе́нца - Флоре́нция

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda sbernaz » 08/11/2013, 17:37

Sbernaz e gentile compagnia in partenza per Sud Est Asiatico con il Tifone a 250km/h in agguato...

Porca p......
Avatar utente
sbernaz
Ho appena percorso 100 Km
 
Messaggi: 223
Iscritto il: 03/02/2009, 18:54

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda Jena Plissken » 08/11/2013, 18:53

Visitiamo la tomba di Arafat e viene fuori la notizia dell' avvelenamento quasi certo :lol: :lol: :lol:
L' ho vista e abbiamo bevuto assieme della vodka russa, e lei aveva ed ha degli occhi che sono capaci di convertire alla fede un boia coreano

"La pista può essere ufficiale, nota e scontata oppure inedita e nuova, può portare a luoghi previsti o al nulla, può perdersi nel deserto oppure no, viene scelta, intuita creata"

il mio nuovo blog : http://jenaplissken.tumblr.com/
Avatar utente
Jena Plissken
Moderatore
 
Messaggi: 4439
Iscritto il: 15/01/2009, 14:01

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda Maxdivi » 10/11/2013, 16:07

sbernaz ha scritto:Sbernaz e gentile compagnia in partenza per Sud Est Asiatico con il Tifone a 250km/h in agguato...

Porca p......


10'000 morti nelle Filippine, ora la bufera pare avvicinarsi all'Indocina, occhi aperti...
Seviyorsun sen bebegim, canimsin benim
Avatar utente
Maxdivi
Sono a quota 2000 Km
 
Messaggi: 4342
Iscritto il: 13/12/2010, 20:32
Località: Λατηνα, ιταλια

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda Maxdivi » 10/11/2013, 16:10

Jena Plissken ha scritto:Visitiamo la tomba di Arafat e viene fuori la notizia dell' avvelenamento quasi certo :lol: :lol: :lol:


Beh non era proprio una novita', mossad o sostenitori di hamas che siano stati...ho sempre avanzato dubbi anche sul destino di Sharon..
Seviyorsun sen bebegim, canimsin benim
Avatar utente
Maxdivi
Sono a quota 2000 Km
 
Messaggi: 4342
Iscritto il: 13/12/2010, 20:32
Località: Λατηνα, ιταλια

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda geom.Calboni » 11/11/2013, 0:11

sbernaz ha scritto:Sbernaz e gentile compagnia in partenza per Sud Est Asiatico con il Tifone a 250km/h in agguato...

Speriamo si attenui e che comunque non intacchi le vostre zone...
"Stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità".

Nella vita le cose serie, alla lunga, ti fregano. Gustiamoci le cose effimere che proprio in quanto tali non ti tradiscono mai.

Studio la Serbia, mi piace la Russia, frequento la Polonia.

"Ho avuto molti ospiti e di varie nazionalità ma solo quella sera tutto il il locale parlava italiano"
Avatar utente
geom.Calboni
Moderatore
 
Messaggi: 8999
Iscritto il: 16/01/2009, 10:36
Località: Козе́нца - Флоре́нция

...e anche in quelle nazionali non siamo messi male

Messaggioda palaz » 14/12/2013, 11:26

e' di oggi la notizia di un incidente marittimo a Zena, in concomitanza col meeting:

http://genova.repubblica.it/cronaca/201 ... ef=HRER1-1
Avatar utente
palaz
Sono a quota 1000 Km
 
Messaggi: 1057
Iscritto il: 18/01/2009, 14:21
Località: Roma

Re: ...e anche in quelle nazionali non siamo messi male

Messaggioda geom.Calboni » 16/12/2013, 0:25

palaz ha scritto:e' di oggi la notizia di un incidente marittimo a Zena, in concomitanza col meeting:

http://genova.repubblica.it/cronaca/201 ... ef=HRER1-1

Tragica concomitanza. L' abbiamo letto sui giornali...
"Stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità".

Nella vita le cose serie, alla lunga, ti fregano. Gustiamoci le cose effimere che proprio in quanto tali non ti tradiscono mai.

Studio la Serbia, mi piace la Russia, frequento la Polonia.

"Ho avuto molti ospiti e di varie nazionalità ma solo quella sera tutto il il locale parlava italiano"
Avatar utente
geom.Calboni
Moderatore
 
Messaggi: 8999
Iscritto il: 16/01/2009, 10:36
Località: Козе́нца - Флоре́нция

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda schultz78 » 14/02/2014, 14:59

Aaaahhhh ... ho i brividi! In questi giorni si parlava di Tel Aviv, per favore non venite anche voi ;p :shock: :D
COSTANTEMENTE FUORIPORTA
MANGE' BEJVE E POCA VEUJA 'D TRAVAJE'
ZMeetings in Milano,Firenze,Palermo,Roma,Napoli,Aosta, Praga,Bristol,Edimbra,TORINO
_________
XCHE' UNA SOCIETA' VADA BENE E SI MUOVA NEL PROGRESSO BASTA CHE OGNUNO FACCIA IL SUO DOVERE
LA VITA E' TROPPO BREVE X NON ESSERE ITALIANI
_________
http://viaggi-in-europa-lowcost.blogspot.com
http://versoilsognoaustraliano.blogspot.com
http://sagrepopolari-eventigratis.blogspot.com
http://balcaniinviaggio.xoom.it
Avatar utente
schultz78
Ho appena iniziato il mio viaggio
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 23/03/2012, 12:03

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda Jena Plissken » 14/02/2014, 17:46

schultz78 ha scritto:Aaaahhhh ... ho i brividi! In questi giorni si parlava di Tel Aviv, per favore non venite anche voi ;p :shock: :D


no no abbiamo già dato l' anno 2013 scorso con bombardamenti da Gaza e viaggio rimandato ;)
L' ho vista e abbiamo bevuto assieme della vodka russa, e lei aveva ed ha degli occhi che sono capaci di convertire alla fede un boia coreano

"La pista può essere ufficiale, nota e scontata oppure inedita e nuova, può portare a luoghi previsti o al nulla, può perdersi nel deserto oppure no, viene scelta, intuita creata"

il mio nuovo blog : http://jenaplissken.tumblr.com/
Avatar utente
Jena Plissken
Moderatore
 
Messaggi: 4439
Iscritto il: 15/01/2009, 14:01

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda schultz78 » 26/02/2014, 18:00

Si stava pensando alla Georgia ma ... i confini di quelle zone si stanno già scaldando in queste ore pare ....
COSTANTEMENTE FUORIPORTA
MANGE' BEJVE E POCA VEUJA 'D TRAVAJE'
ZMeetings in Milano,Firenze,Palermo,Roma,Napoli,Aosta, Praga,Bristol,Edimbra,TORINO
_________
XCHE' UNA SOCIETA' VADA BENE E SI MUOVA NEL PROGRESSO BASTA CHE OGNUNO FACCIA IL SUO DOVERE
LA VITA E' TROPPO BREVE X NON ESSERE ITALIANI
_________
http://viaggi-in-europa-lowcost.blogspot.com
http://versoilsognoaustraliano.blogspot.com
http://sagrepopolari-eventigratis.blogspot.com
http://balcaniinviaggio.xoom.it
Avatar utente
schultz78
Ho appena iniziato il mio viaggio
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 23/03/2012, 12:03

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda flyingsoul » 26/02/2014, 18:05

Come ho detto nell'altro post, avevo in programma una scampagnata in crimea per maggio. Pochi giorni dopo è scoppiata la rivoluzione.
Avatar utente
flyingsoul
Sono a quota 2000 Km
 
Messaggi: 3997
Iscritto il: 05/12/2011, 12:22
Località: новосибирск

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda Samusadork » 16/11/2015, 13:34

Oggi militarizzano Bruxelles per beccare il kamikaze mancato, e io dove volo domattina? Esatto...
Samu è il nome, 's a dork è una constatazione...

Chiedetemi di isole dell'Egeo, Corsica, un po' di Messico, un po' di Giappone.
Il mio avatar è tratto da In the woodland.
Avatar utente
Samusadork
Ho appena percorso 500 Km
 
Messaggi: 500
Iscritto il: 15/12/2011, 11:03
Località: Genova

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda Samusadork » 23/03/2016, 16:37

Leggo il mio posto soprastante e un po' sorrido, un po' mi si stringe il buco del culo.

Ieri ero sull'easyjet delle 7 da Malpensa, che doveva atterrare alle 8.40 a Bruxelles. Il programma era passare la giornata in varie riunioni nel meeting centre dell'aeroporto, giusto sopra la zona partenze. Questo per dire che se i terroristi avessero fatto colazione più tranquilli, o avessero rimandato indietro il taxi perché loro volevano il furgoncino per caricarci anche la terza bomba (quella della metro), probabilmente sarei stato a poche decine di metri dal luogo dell'esplosione.

Invece, mentre già eravamo in "final approach" a Zaventem, il comandante ha rialzato l'aereo e dopo una decina di minuti di giri a vuoto ci ha informato che "a causa di un problema" l'aeroporto era chiuso e che saremmo atterrati a Maastricht. Nessuno ha parlato, ma tutti si sono cercati con gli occhi, e tutti hanno indovinato quello che pensavano gli altri.
Samu è il nome, 's a dork è una constatazione...

Chiedetemi di isole dell'Egeo, Corsica, un po' di Messico, un po' di Giappone.
Il mio avatar è tratto da In the woodland.
Avatar utente
Samusadork
Ho appena percorso 500 Km
 
Messaggi: 500
Iscritto il: 15/12/2011, 11:03
Località: Genova

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda geom.Calboni » 29/03/2016, 12:44

Samusadork ha scritto:Leggo il mio posto soprastante e un po' sorrido, un po' mi si stringe il buco del culo.

Ieri ero sull'easyjet delle 7 da Malpensa, che doveva atterrare alle 8.40 a Bruxelles. Il programma era passare la giornata in varie riunioni nel meeting centre dell'aeroporto, giusto sopra la zona partenze. Questo per dire che se i terroristi avessero fatto colazione più tranquilli, o avessero rimandato indietro il taxi perché loro volevano il furgoncino per caricarci anche la terza bomba (quella della metro), probabilmente sarei stato a poche decine di metri dal luogo dell'esplosione.

Invece, mentre già eravamo in "final approach" a Zaventem, il comandante ha rialzato l'aereo e dopo una decina di minuti di giri a vuoto ci ha informato che "a causa di un problema" l'aeroporto era chiuso e che saremmo atterrati a Maastricht. Nessuno ha parlato, ma tutti si sono cercati con gli occhi, e tutti hanno indovinato quello che pensavano gli altri.

Davvero una brutta coincidenza questa, seppur sventata dal caso.
"Stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità".

Nella vita le cose serie, alla lunga, ti fregano. Gustiamoci le cose effimere che proprio in quanto tali non ti tradiscono mai.

Studio la Serbia, mi piace la Russia, frequento la Polonia.

"Ho avuto molti ospiti e di varie nazionalità ma solo quella sera tutto il il locale parlava italiano"
Avatar utente
geom.Calboni
Moderatore
 
Messaggi: 8999
Iscritto il: 16/01/2009, 10:36
Località: Козе́нца - Флоре́нция

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda radaulpa » 08/11/2016, 18:02

se sabato c'è un corteo pro curdi a istanbul potrei aggiungere un succoso post a questa discussione
Avatar utente
radaulpa
Sono a 1500 Km
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 15/01/2009, 20:50

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda geom.Calboni » 09/11/2016, 16:22

Ad Istanbul ci sono manifestazioni, proteste, presidi ogni giorno ed in ogni zona da anni. Anche prima di Gezi Park. E' una consuetudine. Soprattutto il sabato pomeriggio... :mrgreen:
"Stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità".

Nella vita le cose serie, alla lunga, ti fregano. Gustiamoci le cose effimere che proprio in quanto tali non ti tradiscono mai.

Studio la Serbia, mi piace la Russia, frequento la Polonia.

"Ho avuto molti ospiti e di varie nazionalità ma solo quella sera tutto il il locale parlava italiano"
Avatar utente
geom.Calboni
Moderatore
 
Messaggi: 8999
Iscritto il: 16/01/2009, 10:36
Località: Козе́нца - Флоре́нция

Re: OTRA alle tragedie internazionali: sempre presente.

Messaggioda gerico.one » 11/11/2016, 16:20

un bel casino la Turchia attualmente
Avatar utente
gerico.one
Ho appena iniziato il mio viaggio
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 18/01/2009, 16:10
Località: chiavari

PrecedenteProssimo

Torna a EVENTI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron