madagascar

In questa sezione del forum si può discutere, postare notizie e chiedere informazioni riguardo l'Africa.

madagascar

Messaggioda radaulpa » 23/10/2013, 17:39

Ciao a tutti!
Se interline mi darà conferma la prossima scorribanda sarà in Madagascar(lunedì, in effetti sono un pò in ritardo con la ricerca di info).

Ho 2 settimane e luogo di partenza e di arrivo sarà l'isola di nosi be(sempre che ci sia il volo disponibile). per cui la parte papabile di visita è quella del nord del paese e manco tutta.
qualcuno è stato in madagascar(intendo l'isola grande)?

avete qualche consiglio?
al momento so solo che per gli spostamenti ci vuole mooooooooooolta pazienza.
verosimilmente non farò un viaggio massacrante del tipo una città al giorno(dico sempre così :lol: )

ciao!!
Avatar utente
radaulpa
Sono a 1500 Km
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 15/01/2009, 20:50

Re: madagascar

Messaggioda geom.Calboni » 23/10/2013, 19:06

Dei lituani mi dissero che il loro tour in Madagascar: Anakao, il parco nazionale d' Isaro, l' isola dei Lemuri ed altre zone fu l' esperienza più incredibile che provarono in vita loro...
"Stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità".

Nella vita le cose serie, alla lunga, ti fregano. Gustiamoci le cose effimere che proprio in quanto tali non ti tradiscono mai.

Studio la Serbia, mi piace la Russia, frequento la Polonia.

"Ho avuto molti ospiti e di varie nazionalità ma solo quella sera tutto il il locale parlava italiano"
Avatar utente
geom.Calboni
Moderatore
 
Messaggi: 8999
Iscritto il: 16/01/2009, 10:36
Località: Козе́нца - Флоре́нция

Re: madagascar

Messaggioda radaulpa » 23/10/2013, 21:21

bene!
intanto incrociamo le dita per il volo.

L'idea al momento, dato che il punto di arrivo e partenza è l'isola di nosi be, è arrivare ad Antseranana (la città all'apice nord dell'isola) da lì volo interno per Antanarivo e ritorno a nosi be
o viceversa se i voli costano meno

stasera dovrei avere una guida tra le mani e iniziare a organizzare il tutto. per facilitare le cose pare che le città abbiano doppio nome, malgascio e coloniale(per lo più francese)
Da domani ho ospiti e sabato un matrimonio. Se tutto va per il verso giusto si parte lunedì.
spero di riuscire a partire informato come piace a me, ma soprattutto, spero ci sia il biglietto :lol:
Avatar utente
radaulpa
Sono a 1500 Km
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 15/01/2009, 20:50

Re: madagascar

Messaggioda Samusadork » 25/10/2013, 9:40

Rada, OCCHIO che a Nosy Be ultimamente gli europei (e gli italiani in particolare) non sono molto ben visti... http://www.ilpost.it/2013/10/04/linciaggio-madagascar/
Tieni gli occhi aperti. Meglio spostarsi sul "continente" al più presto.
Samu è il nome, 's a dork è una constatazione...

Chiedetemi di isole dell'Egeo, Corsica, un po' di Messico, un po' di Giappone.
Il mio avatar è tratto da In the woodland.
Avatar utente
Samusadork
Ho appena percorso 500 Km
 
Messaggi: 500
Iscritto il: 15/12/2011, 11:03
Località: Genova

Re: madagascar

Messaggioda radaulpa » 27/10/2013, 19:08

Grazie Samu, avevo letto.
L' idea è in effetti di esplorare la "terraferma" e in effetti il programma prevede proprio quello
non nascondo che, viaggiando io con l'invenduto dei villaggi, questa situazione per me potrebbe rivelarsi favorevole(sempre se torno intero e se non mi negano l'imbarco :lol: )
Avatar utente
radaulpa
Sono a 1500 Km
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 15/01/2009, 20:50

Re: madagascar

Messaggioda radaulpa » 05/11/2013, 23:24

LA e sottolineo LA GUIDA per preparare adeguatamente un viaggio in madagascar e' la guida Bradt. compilata da Hillary Bradt. la LP si sta rivelando nuovamente incompleta, lacunosa e scarsamente descrittiva.
aggiungo che gli spostamenti a terra sono molto molto lenti.
ciao!!
Avatar utente
radaulpa
Sono a 1500 Km
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 15/01/2009, 20:50

Re: madagascar

Messaggioda radaulpa » 06/11/2013, 21:13

i costi di pernottamento e pasti sono decisamente bassi. il cibo si procura facilmente per strada in bancarelle con pentoloni in allumino non proprio incoraggianti o in ristorantini molto semplici al prezzo di 1 euro a pasto o poco più( 2000/3000 ariari)ovviamente volendo cercare qualcosa di più sofisticato le città più grandi offrono ristoranti anche più impegnativi. se no il pasto standard prevede piatto di riso con carne o pesce- in brodo o al sugo- e verdure. normalmene e' prevista una tazza o s odella di brodo vegetale. ci si può anche far servire una bevanda amara che si ottiene facendo bollire il fondo della pentola di riso, come detto e' amara ma e' bollita di sicuro ed e' qindi acqua sicura da bere.
gli alberghi sono diffusi; dato che i trasporti sono molto lenti ci sono camere o hotel anche nelle città piccole, le camere spesso sono un po' poco curate e decisamente poco profumate- un sacchetto di spezie da portare con se e lasciare aperto in camera può migliorare sensibilmente la situazione. le lenzuola finora- tranne in una camera- erano pulite.
FATE CASO SE IL PAVIMENTO è IN PARQUET O IN CEMENTO! Nel parquet si annidano spesso pulci e altri parassiti, e non vengono fatte le disinfestazioni. io ne fui vittima in Antanarivo.
il prezzo si abhors intorno ai 16000/22000 ariari (1 euro soon circa 2700 ariari) .
le connessioni internet negli internet point soon disponibili solo nelle citta principali, ma non ci contate troppo , i computer sono vecchi e non sono aggiornati , per cui dopo l'attesa per la connessione manca questo o quel plug in o aggiornamento e l'attesa e' stata inutile. finora su 6 posti provati ho potuto usare Skype e il blog solo in uno. inoltre al calar del buio questi posti solitamente chiudono. quindi o si visitano i luoghi o si naviga. questo e' il primo hotel dove mi e' stata proposta la rete wifi(parliamo della capitale, ricordiamolo). va detto che i costi per le tessere SIM con possibilità di scaricare dati costaano poco e la rete gsm copre quasi interamente il paese.
Ultima modifica di radaulpa il 20/11/2013, 13:27, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
radaulpa
Sono a 1500 Km
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 15/01/2009, 20:50

Re: madagascar

Messaggioda radaulpa » 14/11/2013, 8:10

le banche sono presenti solo nei centri piu' grandi. capita che non abbiano proprio il bancomat o che sia fuori uso. tre quelle utilizzate da me la banca che permette di prelevare più ariari in una sola operazione e' societe' generale- quella con il logo 1/2 rosso e 1/2 nero.
consiglio di portassi del contante perche' spesso nei negozi o per strada il cambio al mercato nero e' piu' vantaggioso. i posti per cambiare contante si trovano abbastanza facilmente.
nella capitale i cambiavalute sono vicino alla stazione dei treni, guardandola dal viale sotto i portici sulla destra sono molti chiedete a più di uno e avrete un cambio favorevole -in quella zona abbondano i borseggiatori, fate attenzione!-
A hell ville sull'isola di Nosi be' li trovate di fronte al mercato, all'entrata di un grosso emporio- comunque sull'isola si cambia molto facilmente anche nei negozi-
al duty free di nosy be' non c'e l'aggeggio della carta di credito e mi sa che vendono solo in euro. se volete le sigarette il rum o altro vi consiglio di comperarle fuori.
Avatar utente
radaulpa
Sono a 1500 Km
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 15/01/2009, 20:50

Re: madagascar

Messaggioda radaulpa » 19/11/2013, 0:16

i parchi naturali
il motivo principe o uno dei motivi per fare un viaggio in Madagascar e' la natura pe uliare che caratterizza la biodiversita' dell'isola. ci sono parchi nazionali e parchi privati( porzioni di foreste comperate da cooperative di guide).
normalmente non viene permesso ai turisti di girovagare da soli nei parchi. quindi I costi di visita dei parchi prevedono un biglietto giornaliero scade al cambio di data( quindi conviene arrivare presto nel parco, oppure pernottare e visitare pe aree interessanti dal giorno successivo). Io consiglio le tende. All'interno delle tende ci sono dei veri e propri letti e si può godere dei suoni notturni della foresta malgascia.
Al prezzo di accesso al parco bisogna aggiungere il prezzo della guida obbligatoria. il prezzo della guida può essere condiviso da + partecipanti( normalmente max 4); conviene aspettare piccoli gruppi o individuali vicino alla cassa e si può risparmiare più della meta' del prezzo della guida.
Spesso all'interno dei parchi i prezzi sono gonfiati e non poco. facendo 500 mt a piedi dall'entrata principale dei parchi ci sono bancarelle di frutta o che vendono acqua a prezzi di mercato. Una sera indispettito dai prezzi gonfiati dell'acqua e del cibo e dal piglio " o io o nulla" della gestrice ho fatto 5 km di taxi brousse e sono finito in un villaggetto dove ho mangiato bene e suscitato curiosità passando una serata con dei locali al prezzo di una bottiglia di acqua nel parco.
All'interno di antanarivo c'è un bel giardino botanico con annesso zoo. Si chiama Tsimbazaza e si trova tra la collinetta con il fortino militare francese e la collina col palazzo delkla regina. Si raggiunge con il taxi-be(furgoni tipo ducato che fungono da pullman urbani)n 15 dal mercato in centro -fermata analikely-
Avatar utente
radaulpa
Sono a 1500 Km
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 15/01/2009, 20:50

Re: madagascar

Messaggioda MarioM » 19/04/2020, 10:40

geom.Calboni ha scritto:Dei lituani mi dissero che il loro tour in Madagascar: Anakao, il parco nazionale d' Isaro, l' isola dei Lemuri ed altre zone fu l' esperienza più incredibile che provarono in vita loro...

La zona che va da Anakao e risale tutta la costa occidentale fino a Tsingy è favolosa e assolutamente non turistica. Consiglio sempre quella zona del Madagascar invece che il nord dei villaggi all-inclusive
Scrivo (anche) di viaggi su: www.restandrecuperation.it
MarioM
Ho appena iniziato il mio viaggio
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 18/04/2020, 9:36


Torna a AFRICA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron