Libri

In questa sezione del forum si può discutere di tutto ciò che riguarda l'arte, in tutte le sue forme, legata al viaggio.

Re: Libri

Messaggioda geom.Calboni » 16/01/2013, 22:49

grifis ha scritto:qualcuno di voi l'ha mai letto?

Su questo tema c'è da sguinzagliare il segugio Jena 8-)
"Stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità".

Nella vita le cose serie, alla lunga, ti fregano. Gustiamoci le cose effimere che proprio in quanto tali non ti tradiscono mai.

Studio la Serbia, mi piace la Russia, frequento la Polonia.

"Ho avuto molti ospiti e di varie nazionalità ma solo quella sera tutto il il locale parlava italiano"
Avatar utente
geom.Calboni
Moderatore
 
Messaggi: 8999
Iscritto il: 16/01/2009, 10:36
Località: Козе́нца - Флоре́нция

Re: Libri

Messaggioda geom.Calboni » 25/11/2013, 16:07

Segnalo due libri su due paesi vicini ma molto diversi tra loro:

“ Ucraina terra di confine ” Massimiliano Di Pasquale, ed. Il Sirente, 2012
http://www.sirente.it/catalogo/ucraina- ... -pasquale/
Recensione:
http://www.lastampa.it/2013/11/25/ester ... agina.html

e

" Sulle strade della Bulgaria " di Edgardo Moccia & Adalberto Buzzin, 2013
http://www.lulu.com/shop/edgardo-moccia ... 004411EF09
"Stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità".

Nella vita le cose serie, alla lunga, ti fregano. Gustiamoci le cose effimere che proprio in quanto tali non ti tradiscono mai.

Studio la Serbia, mi piace la Russia, frequento la Polonia.

"Ho avuto molti ospiti e di varie nazionalità ma solo quella sera tutto il il locale parlava italiano"
Avatar utente
geom.Calboni
Moderatore
 
Messaggi: 8999
Iscritto il: 16/01/2009, 10:36
Località: Козе́нца - Флоре́нция

Re: Libri

Messaggioda geom.Calboni » 09/12/2015, 13:38

E' uscito nei giorni scorsi un libro che parla, nel suo genere, di viaggi. Di viaggi in treno giornalieri effettuati dai pendolari tra decine di problemi ed insidie.
Due giovani giornalisti hanno percorso, da nord a sud l' Italia, verificando personalmente le condizioni delle tratte più difficili e con maggiori problemi ed hanno pubblicato la loro esperienza - inchiesta. Un viaggio anche questo, soprattutto per gli amanti dei treni.

TRENI. L’ITALIA A DUE VELOCITA’ SULLA PELLE DEI PEDOLARI
L’odissea dei pendolari in un libro «Ci scusiamo per il disagio». Un viaggio in Italia a bordo dei treni pendolari, da sud a nord raccontata dai giornalisti Gerardo Adinolfi e Stefano Taglione.
“Ci scusiamo per il disagio. Treni, pendolari e odissee tutte italiane”, edito da Round Robin Editrice, è il racconto di un viaggio in Italia a bordo dei treni pendolari, da sud a nord, da Ragusa a Torino, passando da Calabria, Basilicata, Campania, Lazio, Marche, Toscana, Emilia Romagna e Lombardia. Che sia un convoglio soppresso, in ritardo o sovraffollato, il leitmotiv è lo stesso: «Ci scusiamo per il disagio». È questa la frase più udita dai pendolari italiani. Il libro mette in luce le difficoltà di chi si sposta quotidianamente a bordo dei vagoni, da Pisa a Firenze, a ridosso della Capitale o in Lombardia, ma anche nel Sud del Paese, dove le ferrovie sono abbandonate a sé stesse.
L’Italia è sempre più un Paese a due velocità non solo per il divario di investimenti e performance fra treni ad alta velocità e regionali ma anche perché, come dimostrano le testimonianze dei viaggiatori e degli addetti ai lavori, spostarsi in treno al sud non è semplice come farlo al nord. Tra i debiti che negli anni le Regioni hanno contratto con le aziende di trasporto, come in Calabria e in Campania e i treni sempre più vecchi a rimetterci sono i 2,77 milioni di pendolari dei treni italiani che ogni giorno si spostano su carrozze vecchie, sovraffollate e in ritardo.


http://www.ibs.it/code/9788898715497/ad ... sagio.html
"Stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità".

Nella vita le cose serie, alla lunga, ti fregano. Gustiamoci le cose effimere che proprio in quanto tali non ti tradiscono mai.

Studio la Serbia, mi piace la Russia, frequento la Polonia.

"Ho avuto molti ospiti e di varie nazionalità ma solo quella sera tutto il il locale parlava italiano"
Avatar utente
geom.Calboni
Moderatore
 
Messaggi: 8999
Iscritto il: 16/01/2009, 10:36
Località: Козе́нца - Флоре́нция

Re: Libri

Messaggioda fabietto » 13/02/2019, 18:30

Buongiorno a tutti,
non entravo qui da anni.
cercavo la famosa lista dei libri, io ricordavo ancora quella del vecchio zingarate.
qui la pagina non funziona, qualcuno riesce ad aiutarmi? grazie
Travelling Without Moving
Avatar utente
fabietto
Ho appena percorso 100 Km
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 06/02/2009, 11:11
Località: Vicenza

Re: Libri

Messaggioda geom.Calboni » 25/02/2019, 16:44

Benritrovato... :!:
La pagina dei libri non funziona perchè molto tempo fa, in occasione di uno dei rinnovamenti del sito, è stata poi "abolita".

Magari fai la tua richiesta qui, vediamo se qualcuno può aiutarti.
"Stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità".

Nella vita le cose serie, alla lunga, ti fregano. Gustiamoci le cose effimere che proprio in quanto tali non ti tradiscono mai.

Studio la Serbia, mi piace la Russia, frequento la Polonia.

"Ho avuto molti ospiti e di varie nazionalità ma solo quella sera tutto il il locale parlava italiano"
Avatar utente
geom.Calboni
Moderatore
 
Messaggi: 8999
Iscritto il: 16/01/2009, 10:36
Località: Козе́нца - Флоре́нция

Re: Libri

Messaggioda Jena Plissken » 03/03/2019, 14:32

grifis ha scritto:Segnalo un libro che mi hanno regalato a Natale:
"Volga, Volga" di Miljenko Jergovic

Il libro l'ho appena iniziato, ma sembra promettente :)

dello stesso autore c'è anche "le Marlboro di Sarajevo" (libro bellissimo, da quanto ho letto online) ma, a quanto pare, è fuori catalogo/introvabile
Su amazon ho comprato l'ebook in inglese (sembra essere l'unica versione reperibile) ma sarei curioso di trovarlo in italiano, magari cartaceo...
qualcuno di voi l'ha mai letto?


Recupero anch' io questo vecchio post, Jergovic è uno dei miei scrittori preferiti dell' area balcanica le Marlboro di Sarajevo è un grandissimo libro, che consiglio, così come il citato Volga Volga e aggiungo l' ottimo Freelander. risultano ora fuori catalogo anche se Jergovic ha scritto altri nuovi libri i vecchi cercateli su ebay o in biblioteca meritano
L' ho vista e abbiamo bevuto assieme della vodka russa, e lei aveva ed ha degli occhi che sono capaci di convertire alla fede un boia coreano

"La pista può essere ufficiale, nota e scontata oppure inedita e nuova, può portare a luoghi previsti o al nulla, può perdersi nel deserto oppure no, viene scelta, intuita creata"

il mio nuovo blog : http://jenaplissken.tumblr.com/
Avatar utente
Jena Plissken
Moderatore
 
Messaggi: 4439
Iscritto il: 15/01/2009, 14:01

Re: Libri

Messaggioda Lago » 06/03/2019, 15:36

Libro molto interessante, in lingua inglese è : " The New York nobody knows "

In questo libro l’autore ci racconta una New York basata sull’esperienza dei suoi residenti e lo fa percorrendo a piedi ogni isolato di tutti i distretti (6000 miglia !! distanza come a NYC a LA ) della città con lo scopo di presentare la realtà newyorkese che spesso sfugge ai turisti e a chi non vive li .

Come dice l’autore:” Devi camminare lentamente in un area per catturare la sua essenza , apprezzare gli edifici , osservare come la gente si muove nello spazio e parlare con loro.
Passarci in macchina ti può dare solo un “istantanea “ del posto e allo stesso tempo rende chiaro che sei un’estraneo “-
Mentre il camminarci fa capire che , anche solo per businness hai a che fare col posto e le sue persone “.


Ovviamente non si limita a camminare e basta ma cerca di assorbire ciò che sta avvenendo li, partecipando ad eventi , eventi sportivi ,concerti , in poche parole facendo quello che la gente fa li in quella comunità.
Dopo tutto l’essenza di una città sono i suoi abitanti e New York è una città diversificata ed incredibilmente ricca di persone e villaggi.
Ogni area è divisa in sub aree (come se fossero città nelle città ) spesso etnicamente diverse in cui i nuovi arrivati si fondono con i residenti da lungo termine .

Libro sicuramente interessante !!!! :) :)
Lago
Ho appena percorso 100 Km
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 23/06/2014, 19:38

Re: Libri

Messaggioda fabietto » 25/06/2019, 10:58

geom.Calboni ha scritto:Benritrovato... :!:
La pagina dei libri non funziona perchè molto tempo fa, in occasione di uno dei rinnovamenti del sito, è stata poi "abolita".

Magari fai la tua richiesta qui, vediamo se qualcuno può aiutarti.

grazie per le informazioni,

eh la mia richiesta era semplice, se esiste una lista di libri che parlano di viaggi , divisa per continente o simile, così da poter attingere.
è fattibile metterla in pista?

grazie
Travelling Without Moving
Avatar utente
fabietto
Ho appena percorso 100 Km
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 06/02/2009, 11:11
Località: Vicenza

Re: Libri

Messaggioda geom.Calboni » 25/06/2019, 11:40

fabietto ha scritto:
geom.Calboni ha scritto:Benritrovato... :!:
La pagina dei libri non funziona perchè molto tempo fa, in occasione di uno dei rinnovamenti del sito, è stata poi "abolita".

Magari fai la tua richiesta qui, vediamo se qualcuno può aiutarti.

grazie per le informazioni,

eh la mia richiesta era semplice, se esiste una lista di libri che parlano di viaggi , divisa per continente o simile, così da poter attingere.
è fattibile metterla in pista?

grazie

Fattibile è fattibile ma ci vorrebbe chi se ne occupi, e soprattutto partire da zero non è una impresa facile.
Però se ci fosse qualche volontario, pian piano...
"Stiamo attenti, siamo contenti, comportiamoci bene e mangiamo la semplicità".

Nella vita le cose serie, alla lunga, ti fregano. Gustiamoci le cose effimere che proprio in quanto tali non ti tradiscono mai.

Studio la Serbia, mi piace la Russia, frequento la Polonia.

"Ho avuto molti ospiti e di varie nazionalità ma solo quella sera tutto il il locale parlava italiano"
Avatar utente
geom.Calboni
Moderatore
 
Messaggi: 8999
Iscritto il: 16/01/2009, 10:36
Località: Козе́нца - Флоре́нция

Precedente

Torna a VIAGGI & ARTE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron