Mongolia: il monastero perduto nella steppa

E’ circa ora di pranzo quando il grande pullman con targa mongola su cui mi trovo inizia a rallentare nei pressi di Kjachta. Faccio appena in tempo a riprendermi dallo stato di sopore in cui verso ed ecco che diminuiamo la velocità, in vista della frontiera russo-mongola. Dopo quasi 30 giorni intensissimi è arrivato il momento di congedarsi ancora una […]

by · 4 febbraio 2020 · 0 comments · Mongolia